Finanziamento federale diretto per la formazione superiore

Le persone che seguono un corso preparatorio per un esame federale beneficiano di un sostegno finanziario della Confederazione. L’ammontare massimo della sovvenzione federale è di 9500 franchi per un esame professionale, e di 10 500 franchi per un esame professionale superiore. Il nuovo regime si applica a partire dal 1 gennaio 2018.

La maggior parte degli esami professionali si prepara con un corso, per esempio per l’esame professionale di coordinatrice in medicina ambulatoriale. La novità è che la persona che termina un corso preparatorio, ossia un modulo, riceve un aiuto finanziario da parte dello Stato. La confederazione paga fino al 50 % del costo del corso, al massimo CHF 9’500.- per l’esame professionale. Seguendo diversi moduli per preparare l’esame federale, si possono cumulare le spese dei corsi fino a raggiungere l’ammontare massimo.

Quale condizioni devono essere adempiute?

La Confederazione versa la sovvenzione direttamente alla diplomata (finanziamento centrato sulla persona). Il diritto alla sovvenzione federate è soggetto alle seguenti condizioni:

·    Il corso seguito deve figurare nella lista dei corsi preparatori del Segretariato di stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione ( www.sbfi.admin.ch/contributi).

·    Il partecipante al corso paga personalmente i costi del corso. Le fatture e le attestazioni di pagamento del prestatario del corso devono essere intestate al partecipante del corso.

·    La persona che ha seguito il corso deve presentarsi all’esame. Il risultato dell’esame non incide sul diritto di sovvenzione.

·    La persona che ha seguito il corso deve avere il domicilio fiscale in Svizzera al momento dell’esame.

La sovvenzione federale può essere richiesta solo alla fine dell’esame federale. Le persone che hanno sostenuto l’esame inoltrano la richiesta sul portale online di SEFRI (accessibile dal 2018). In caso di necessità e a certe condizioni, è possibile richiedere una sovvenzione parziale. In questo caso le persone che hanno seguito un corso possono richiedere di ricevere una parte della sovvenzione prima di sostenere l’esame alfine di coprire le spese dei corsi già pagate.

A partire da quando si applica il nuovo modello di finanziamento?

Grazie al nuovo modello di finanziamento, la Confederazione vuol diminuire l’onere finanziario dei candidati agli esami federali e incoraggia più professionisti a puntare ad una qualifica superiore.

Procedura per richiedere la sovvenzione federale

Così, chi ha assolto i corsi preparatori presenta la domanda per il contributo federale:

1.   Iscriversi online: dopo aver sostenuto l’esame, iscriversi sul portale on line del SEFRI compilando tutti i campi richiesti (iscrizioni possibili dal 2018).
www.sbfi.admin.ch/contributi

2.   Caricale le fatture e le attestazioni di pagamento – intestate e consegnate ai partecipanti da parte dei prestatari dei corsi – sul portale online.

3.   Caricare il risultato dell’esame – consegnato ai candidati da parte dell’organo responsabile dell’esame – sul portale online.

La Confederazione esamina i dati forniti e, se le condizioni sono adempiute versa il contributo.

 

 

News

18 febbraio 2021

Annuncio dell'esame professionale II/2021, 23.11.2021

L'esame II/2021 è pubblicizzato Link.